Ristorante moderno

in Ristorazione
Ristorante moderno

Il ristorante moderno fra forme ibride e creatività giovane, l'avanguardia della ristorazione.

Stanchi dell'immagine da ristorantino sottocasa, affidabile ma un po' noioso? Ansiosi di crearvi un vostro spazio alla moda per diventare un must delle serate mondane? Il ristorante moderno punta su aspetti un tempo sottovalutati per coinvolgere e stupire.

Niente paura se, in giro per una grande città, vi capiterà di vedere un negozio di abbigliamento elegante che ha adibito uno dei suoi ambienti a sushi bar; e i clienti, dopo aver acquistato un giaccone o dei pantaloni, si siedono poco più in là per assaporare delizie giapponesi nelle tipiche stoviglie colorate.

Oppure ci si può imbattere quello che ha tutta l'aria di essere un museo d'arte moderna, con grandi quadri a macchie di colore e curiosi effetti di luce, ma nel mezzo tavoli e divanetti per un cocktail in un'atmosfera d'eccezione. No, non siete diventati matti. Il ristorante moderno e di design è sempre più una via di mezzo tra il locale vecchio stile e destinazioni nuove, alla moda, provocatorie; nato perlopiù dal connubio tra due capisaldi del made in Italy - la tradizione culinaria e l'interior design - oggi si apre ad altri gusti e altre influenze, pur essendo sempre rivolto a un target sofisticato, elegante, che non ha paura di osare e vuole qualcosa di nuovo. È il territorio del ristoratore poco propenso a riproporre esperienze già collaudate, ma che vuole innovare.

Oggi si spende molto più che in passato per la classica "cena fuori". Con l'affermarsi di nuovi chef e il turbinio di creatività che li accompagna, il cliente ricerca un'esperienza in grado di coinvolgere tutti e cinque i sensi. E soprattutto: "moderno" non vuol dire per forza "futuristico". Il recupero di vecchi ambienti per soluzioni che fondano il nuovo e l'antico, per fare solo un esempio, è una delle grandi tendenze dell'attualità.

Trovate il tema

Non commettete l'errore di credere che qualche mobile dalle linee aggressive o le sedie in acciaio satinato siano tutto quanto vi serve per poter chiamare il vostro ristorante "di design". Il tema dominante deve riflettersi in ogni angolo: tavoli e sedie, certo; ma sono importantissime anche le luci, la cucina, la sala d'attesa, l'arredamento dei servizi, i tessuti impiegati, i pavimenti, la zona bar. Un solo elemento fuori posto rischia di spezzare l'incantesimo. Le due parole di moda nel nuovo millennio sono "casual" e "sofisticato", apparentemente opposte ma che in realtà descrivono bene questi nuovi ambienti non troppo ingessati, dove non è obbligatoria la cravatta o il vestito lungo, ma ogni minimo dettaglio è curato in tutto e per tutto.

Dopo il tema, l'originalità

Una volta che avrete scelto, con la complicità di uno specialista di interior design che vi sappia guidare tra le varie proposte, uno schema colore, la tipologia delle linee da adottare e insomma il "carattere" del vostro ristorante, è il momento di trovare quel qualcosa che vi farà ricordare: un ristorante curato ma che non spicca sarà assimilato a tutti gli altri, con un poco augurabile effetto "grande catena", pur se d'élite. Per ispirarvi, guardatevi in giro e reinterpretate secondo il vostro gusto. Ci sono ex-conventi trasformati in vinerie dallo stile minimalista, piscine d'interno svuotate e trasformate in un'unica zona di seduta, mobili in resina per simulare l'effetto ghiaccio, alternanze di ciottoli di fiume bianchi e legno, immagini proiettate sui muri, profumi diffusi nell'aria… sbizzarritevi e fatevi consigliare.

La cucina? A vista

Nel ristorante dal design moderno tutto è visivo, sensoriale, offerto con gioia a chi si affida al patron per una cena o un pranzo fuori dal comune. Ecco quindi che il locale dove avviene la magia, la cucina (solitamente nascosto alla vista nei ristoranti tradizionali perché troppo caotico e poco curato) diventa un punto di forza da esibire con sicurezza. Il cuoco che prepara il pasto potendo essere ammirato da tutti mentre è all'opera trasmette un'idea di professionalità, igiene e qualità degli ingredienti impiegati: prevedete quindi almeno un'area della cucina comodamente osservabile dalle vostre sale, anche se si tratta solo di un piccolo ambiente dove ultimare l'impiattamento e dare gli ultimi ritocchi alle vostre specialità. Naturalmente più è ampio lo spazio a vista maggior cura si dovrà dedicare anche a elementi di norma scelti solo per la loro efficienza, come gli elettrodomestici. È il dominio del vetro e del metallo, ma anche delle materie plastiche più ricercate.

Copyright © 1996-2010 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874