Illuminazione ristorante moderno

in Ristorazione
Ristorante moderno

L'illuminazione del ristorante moderno, esaltare i dettagli con la luce più adatta.

I ristoranti con un design moderno hanno l'occasione di esaltare le proprie linee sobrie con un'illuminazione che punti sull'accentuazione di determinati dettagli d'arredamento. Le possibilità offerte dalla tecnologia luminosa contemporanea sono svariate e per ogni tipo di locale.

"Arredare con la luce" è uno slogan diventato molto in voga con l'affermarsi ultime tendenze in architettura, ma da secoli si conosce bene l'importanza di questo fattore nella percezione degli spazi. Più di qualsiasi mobile, tessuto, decorazione, la luce è in grado di cambiare l'aspetto di un ambiente con un costo minimo e nessuna modifica fisica. La luce può avere così una funzione accentuativa, quando deve porre in risalto determinati dettagli dell'arredamento, di collegamento fra aree diverse e naturalmente, in un ristorante, garantire che l'esperienza del pasto sia ben illuminata senza per questo stancare gli occhi.

Una sapiente collocazione di lampade, piantane, lampadari può "vestire" il vostro locale con risultati molto più efficaci di altri interventi onerosi e complicati; questo vale specialmente per il ristorante moderno, dove una certa essenzialità ed eleganza delle linee si presta molto bene a coniugarsi con l'architettura luminosa, unendosi alle tecnologie più moderne. Non è, però, facile decidere in autonomia come e dove collocare i punti luce; bisogna raggiungere un difficile equilibrio tra la completa illuminazione delle sale e una scelta non troppo aggressiva, per questo sono necessarie le competenze di un professionista.

Definire gli ambienti

Non tutte le sale necessitano dello stesso tipo e livello di luce, e la tipologia di ristorante influisce profondamente nella scelta: è chiaro che una saletta soffusa, orientata soprattutto alle coppie, punta più sull'effetto "lume di candela", mentre la grande sala di una pizzeria dal taglio moderno vorrà molta luce, magari riflessa, per favorire un'atmosfera allegra. Prima di intervenire è quindi bene mettersi a tavolino e avere bene chiaro in mente l'uso che si intende fare delle singole stanze, sia di giorno che alla sera, e nel primo caso la quantità disponibile di luce diurna naturale. Particolare attenzione devono avere l'ingresso, che ha la funzione di transizione tra l'esterno e l'ambiente più raccolto del ristorante, e l'eventuale sala d'attesa per i clienti che devono essere ancora accompagnati al loro tavolo.

I punti focali

Come si diceva più sopra, la luce ha spesso una funzione accentuativa, sottolinea cioè determinati elementi che si vogliono far notare al cliente. Evidenziate quindi (magari con una luce che provenga dal basso) dei dettagli che vi sono particolarmente a cuore o che dettano lo stile del ristorante, ovviamente senza esagerare, altrimenti si rischia di disperdere l'attenzione. Questi punti focali devono invece venire "immersi" nella luce d'ambiente, possibilmente soffusa: non stanca l'occhio e aiuta a definire meglio i particolari. A meno che non si voglia optare per una soluzione molto "soft", con piccole lampade su ogni unità, abbiate cura che ogni tavolo sia illuminato a sufficienza. Ricordatevi che luce diretta esalta le qualità ma anche i difetti eventuali delle vostre superfici.

Il tocco moderno

Nel ristorante moderno è possibile fare ricorso allo stato dell'arte in materia di illuminazione. Spazio quindi a faretti a fibre ottiche, magari incassati nel pavimento, alle alogene incassate, alle alogene a bassa tensione con effetto "lume di candela" che si trovano in commercio, ai lampadari di design; se volete proprio osare, studiate l'effetto che può avere una luce colorata. Sfruttate la maggiore libertà che avete a disposizione rispetto a un locale classico: diversificate il più possibile le fonti di luce per ottenere effetti differenziati, mischiate soluzioni tradizionali e moderne e sfruttate la qualità riflettente che possiedono gran parte delle superfici di estetica più attuale, come il vetro e il metallo.

Copyright © 1996-2010 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874