L'O, fra hotel e orologeria

in News
L'O, fra hotel e orologeria

Una delle strutture alberghiere della catena Whythebest.

L'hotel del tempo: è questo il particolarissimo concept che sta alla base dell'hotel L'O, L'Orologio, a Firenze. Cinquantaquattro stanze dedicate alle grandi marche dell'haute horologerie da polso di lusso.

Apre in Italia un altro albergo di grande lusso a tema, e stavolta si tratta di qualcosa di davvero particolare: un connubio ideale tra il lusso dei grandi interni e la suggestione di un elemento di lusso quasi proverbiale, l'orologio di prestigio. È infatti ispirato a questo mondo - quello dei Rolex, dei Vacheron-Constantin, dei Patek Philippe - l'hotel L'O, L'Orologio, a Firenze, ultima creazione della nuova catena alberghiera italiana Whythebest.

Nasce infatti proprio dalla collezione personale del fondatore di Whythebest, Sandro Fratini, questo particolarissimo albergo che trasforma le grandi marche dell'orologeria in elementi di design ed eccezionale arredo d'interni, con una forte personalità di lusso raffinato e un'esperienza sensoriale volta a fare da cornice ideale: fra i materiali utilizzati per la sua realizzazione figurano infatti il cuoio, i bronzi e i legni, i velluti pregiati, la pergamena: caldi giochi di colore che rimandano a un mondo fatto di passione per il bello ed eleganza.

Cinquantaquattro... rintocchi

Cinquantaquattro le camere di L'O, con ogni piano dedicato a una grande maison del mondo dell'orologeria. E dappertutto gli orologi fanno la loro comparsa: in fotografia e in quadro, attraverso grandi rappresentazioni che caratterizzano in modo unico le camere; e nei dettagli, che in modo sorprendente sanno richiamare forme ben note a tutti gli appassionati, come i pomelli per i lavandini che hanno la stessa forma di una corona di carica. Il concept, magistralmente eseguito da Marianna Gagliardi, trasforma così l'haute horologerie internazionale da polso in un elemento di raccordo e ispirazione.

Il tempio dell'orologio

La posizione è di quelle che non si dimenticano: Santa Maria Novella, in pieno centro, con una meravigliosa vista su Firenze, specie nella veranda al quarto piano dove viene servita la colazione. E anche fuori dalle camere (ognuna di esse, ovviamente, porta il nome di un orologio) il concept dell'albergo la fa da padrone: nella sala fumatori, ad esempio, il pavimento luminoso raffigura i quadranti di alcuni tra gli orologi più importanti della collezione, subito a fianco del bar, aperto anche a chi non è ospite dell'albergo e che offre i migliori prodotti enogastronomici della tradizione toscana.

Una proposta per tutti

Whythebest? Hotels, gruppo di hotellerie raffinata e con un'attenzione tutta particolare per l'interior design, conta oggi sei strutture alberghiere fiorentine per un totale di trecento camere circa: oltre a L'O, il Grand Hotel Villa Cora, a due passi da Boboli, signature hotel del gruppo; l'Hotel Santa Maria Novella; l'Hotel Balestri; l'Hotel Rosso23; l'Hotel Universo. Dalle cinque alle tre stelle, un'offerta completa per chi vuole scoprire Firenze e i suoi dintorni dimorando in contesti di grande accuratezza ed eleganza, dal fascino ottocentesco di Villa Cora fino al design pop e anni '70 dell'Hotel Universo.

Copyright © 1996-2010 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874