Centro benessere

in Medicina ed estetica
Centro benessere

Centro benessere, wellness e SPA la cura di sé stessi dev'essere accompagnata da un arredamento all'altezza.

La luce e gli elementi naturali, ma anche materiali duri come la pietra semplice, il marmo e il granito sono tra gli ingredienti principali di quei particolari centri in cui l'attenzione è tutta per la cura dell'individuo e il suo relax.

I centri benessere, oggi di gran moda, sono tra gli esercizi più complessi da arredare, ma possono dare enormi soddisfazioni. A seconda della filosofia che si intende seguire possono dare sfogo a tutta la creatività del designer con linee all'avanguardia e illuminazione d'atmosfera, oppure puntare sull'effetto naturale con piante, aromi, essenze rare, o ancora scegliere complementi ispirati al lusso o all'alta tecnologia.

Le possibilità sono infinite, e l'alto grado di esclusività dell'ambiente impone di dedicare grandissima attenzione alla scelta dei mobili e delle soluzioni d'arredamento. Un centro benessere, una spa, un wellness center è un luogo di rilassamento e di fuga dal caos della vita moderna, e come tale deve suggerire l'idea di trovarsi in uno spazio di rifugio per il cliente. L'importante è che sia tutto su misura e il proprio centro possa diventare uno scrigno da scoprire per stupire e sorprendere chi lo sceglie per la cura estetica e il relax.

L'importanza del progetto

Di certo per un centro benessere non è ammesso il dilettantismo. È praticamente indispensabile fare ricorso a un architetto esperto affinché progetti le aree benessere, in tutte le loro sfaccettature - dal solarium al bagno turco, dalla sauna finlandese alla piscina - al fine di creare un ambiente coinvolgente e rilassante. Qualsiasi spazio può essere funzionale all'obiettivo: vista la natura molto varia dei servizi offerti, non sono necessari solo gli spazi più ampi, ma anche stanze dalla metratura ridotta possono trasformarsi in accoglienti zone massaggi o in un idromassaggio. Valutate la pianta della struttura che avete a disposizione insieme al progettista e cominciate a pensare le sistemazioni.

La natura contro lo stress

Come si è detto, il centro benessere si propone come un'alternativa alla vita urbana, ed è per questo motivo che quasi sempre accoglie soluzioni ispirate alla natura e all'armonia. La fitocosmesi, praticata con assiduità all'interno dei centri, utilizza erbe, aromi, fiori, alghe, frutti, sali minerali a cui ci si può ispirare anche nell'arredamento: il legno per i massaggi e le saune e la pietra dura - marmo, tufo, granito - per le zone dove la regina è l'acqua come le piscine e gli idromassaggi sono fra le soluzioni più comuni. Uno spazio esteriore, insomma, che rispecchi l'armonia interna che il cliente ricerca.

La luce giusta

Le soluzioni luminose per i centri benessere dipendono direttamente dall'uso che se ne vuole fare, senza dimenticare che la fototerapia e la cromoterapia usano proprio la luce come base delle proprie cure. In linea di massima sarà sempre bene privilegiare le fonti di luce soffuse, calde, in tutte le tonalità dal giallo anche scuro al bianco morbido, mai aggressivo. Una particolare funzione può essere assunta dal neon, specialmente per quegli ambienti dove si cerca di accompagnare il benessere e il relax a uno stile moderno e di design. Più si vuole che il rilassamento sia profondo più bassa dovrà essere la luce, fino al buio quasi completo.

Copyright © 1996-2010 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874