Arredamento farmacia

in Medicina ed estetica
Farmacia

Arredamento farmacia, il tempio della salute e i suoi diversi stili.

Erede contemporanea di un'arte antica, la farmacia svolge una funzione fondamentale per la salute dei cittadini; il suo arredo deve ispirare sicurezza e professionalità, accogliendo il cliente e offrendogli in modo ordinato la varietà dei suoi prodotti farmaceutici e parafarmaceutici.

La nostra salute è una questione seria, probabilmente la più seria di tutte: per questo la medicina e la farmacia sono oggi tra le discipline maggiormente rispettate e a cui si dà più fiducia. Una farmacia - intesa, questa volta, come esercizio - si differenzia dagli altri negozi per il suo ruolo sanitario e sociale, regolamentato dalle istituzioni vista l'importanza per il benessere dei cittadini, che permette a tutti di farsi consigliare i giusti medicinali per i propri problemi di salute e di acquistare le preparazioni specifiche.

Il farmacista è infatti un professionista laureato, con una preparazione scientifica articolata e complessa, proverbiale trait-d'union tra il medico e il malato. Il suo locale, quindi, che anche dal punto di vista dell'arredamento si fa erede di un Ordine prestigioso e deve trasmettere fiducia e sicurezza. Il settore del contract è molto presente nell'arredo e nella progettazione delle farmacie: da un lato esistono delle norme molto severe e che tutti devono rispettare, per cui quasi sempre ci si rivolge agli esperti certificati, dall'altro il desiderio di fornire al cliente un servizio competente, che si rifletta anche nel colpo d'occhio del locale, si traduce in possibilità di personalizzazione della propria attività.

Classico e moderno

Dal punto di vista dell'arredamento la farmacia è sottoposta a due grandi tendenze, per certi versi contrapposte, ma che possono fondersi armoniosamente con soluzioni ad hoc. Da una parte si apprezza un arredo moderno nelle linee, sobrio fino ad essere spartano, con luci soffuse e riposanti per gli occhi: l'obiettivo è far capire che ci si trova in uno dei maggiori templi della professionalità, dove acquistare in tutta sicurezza. Ma va considerata anche tutta la lunga tradizione delle antiche spezierie, delle erboristerie, delle farmacie storiche, che proclamano invece la diretta discendenza da un'arte secolare e, di conseguenza, la provata affidabilità dei trattamenti. Al titolare la scelta di privilegiare l'uno o l'altro aspetto, anche a seconda del contesto in cui si trova e della storia dell'esercizio.

Un approccio integrato

Le peculiarità della farmacia rendono necessaria una progettazione che tenga conto di tutte le esigenze e le integri tra di loro in un insieme coordinato e armonico. Ricorrere a troppe diverse professionalità può quindi essere controproducente: meglio essere seguiti dall'idea fino al risultato completo, in modo da non sottovalutare nessuno dei tanti dettagli degni d'attenzione. Si parte con la progettazione dello spazio e lo stile dell'arredo, passando poi all'analisi illuminotecnica per favorire un'esposizione e un tipo di luce orientati all'effetto desiderato, infine si arriva alla concezione delle insegne, dei marchi, dei loghi e di tutto quello che può dare una specifica caratterizzazione all'esercizio.

Il labirinto delle medicine

Cosa si compra nella farmacia? I farmaci, vien da rispondere con una facile tautologia: ma la risposta è solo parzialmente corretta. Oggi la farmacia è un esercizio che spesso espande le proprie competenze anche al di là del medicinale, e offre prodotti di bellezza, per l'igiene del corpo, preparati di erboristeria, detergenti, omogeneizzati, occhiali: i cosiddetti parafarmaci. È una categoria molto vasta, di difficile definizione anche per scelte legislative che hanno creato una sorta di "zona d'ombra" tra i prodotti specifici delle farmacie e quelli acquistabili anche altrove. Per orientare il cliente all'acquisto una delle priorità fondamentali è quindi quella di dotarsi di espositori che consentano una sistemazione razionale di ciò che si vende.

Copyright © 1996-2010 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874