Profumeria

in Esercizi commerciali
Profumeria

Profumeria, cosmetici e profumi, la bellezza anche nell'arredo.

Il miglior biglietto da visita per un negozio che si occupa di prodotti dedicati all'estetica èin primo luogo la cura dei propri dettagli. Tanta luce posizionata strategicamente e linee morbide e moderne sono la chiave per conquistare la clientela.

La cosmesi èun settore antichissimo ma in continua espansione: i progressi della scienza estetica propongono quasi ogni giorno nuovi preparati per la cura del corpo e sono in continuo aumento gli acquirenti, molte volte in settori tradizionalmente poco considerati, disposti a investire tempo e denaro per migliorare e rendere piùgradevole il proprio aspetto.

Dovendo andare incontro a una molteplicitàdi esigenze per donne e uomini - il trucco e il make-up, la profumazione, il trattamento estetico, la salute… - l'universo delle profumerie è quantomai complesso e articolato. Anche per questo l'arredamento è di solito composito, ripartito in settori a séstanti che sottolineano la diversitàdi funzioni, con divisori, barriere e percorsi obbligati; non di rado ci si trova in un ambiente multiplo, capace di reinventare lo spazio ad ogni angolo ottimizzando la metratura di cui si dispone.

Varcando la soglia di una profumeria, l'arredamento deve ispirare nel cliente una sensazione di fresca raffinatezza, di seduzione, di leggerezza e di luce: questo èil regno della cura di séstessi, chi viene qui èper definizione attento al dettaglio e alla cura del particolare. Ne consegue che un arredo sciatto rappresenta un pessimo biglietto da visita...

Parola d'ordine, seduzione

In una profumeria le linee degli espositori, degli scaffali e dei mobili sono morbide, sinuose, decisamente piùorientate alle curve; sono banditi gli spigoli, i contorni troppo netti, a meno che si scelga uno stile molto sobrio, moderno ed essenziale, che perònon puòpermettersi di suscitare freddezza nel cliente con soluzioni troppo impersonali: il design contemporaneo va tradotto in un arredo a misura d'uomo e che metta a proprio agio. Le tonalità anche se pacate e mai eccessive, sono comunque varie, con la funzione di armonizzare i colori delle tante confezioni esposte. I materiali? Metallo (e in particolar modo l'acciaio), ventro (sabbiato o retroverniciato), laccature, legno in toni armoniosi, materie plastiche leggere come l'aria.

Scegliere la trasparenza

Se arredate la vostra profumeria con pesanti scaffali di legno, materiali sintetici corposi e dai colori troppo netti, cassetti e contenitori spartani, l'effetto saràquello di una farmacia: un tipo di esercizio che si propone tutt'altra impressione, cioèsoliditàe sicurezza, da quello che voi desiderate. Il segreto per un arredo funzionale in una profumeria èinvece la leggerezza. Inutile ricordare che un negozio dedicato alla bellezza dev'essere bello: il vetro, in questo, saràun vostro fedele alleato. Non esistate a ricorrere a scaffali di vetro e banconi che, puntando su questo materiale, andranno incontro a un triplice risultato: gestire la distanza tra il commesso e il cliente, ospitare campioni e prodotti al proprio interno e alimentare l'impressione eterea dell'ambiente. E naturalmente, piùspecchi ci sono in circolazione meglio è.

Illuminare... con gusto

Il mondo dei prodotti di bellezza si richiama a una dimensione glamour, perennemente sotto i riflettori, nata per spiccare senza essere volgare o troppo ostentata. Una sola fonte di luce in mezzo al locale appiattiràquesti propositi, rendendo la vostra profumeria stanca e poco attraente. La luce dev'essere invece molto brillante, sia per esaltare la carnagione e il make-up sia per evocare le boutique di bellezza delle grandi capitali, con riflessi d'oro e d'argento: èil dominio dichiarato della retroilluminazione, del neon piùmorbido, dei faretti a basso impatto di calore e, piùin genere, della molteplicitàdei punti luce. Questo accorgimento, inoltre, saràun vero elemento d'arredo, in grado di dare personalitàai diversi settori del negozio.

Copyright © 1996-2010 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874