Internet point

in Esercizi commerciali
Internet point

Internet point, curare le postazioni e offrire servizi di vario genere il segreto del successo.

Negli anni Novanta e nei primi Duemila ne sono spuntati come funghi in tutte le città italiane, oggi la diffusione di Internet in ambito casalingo rende necessario un ripensamento degli stessi anche nell'arredamento.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare di primo acchitto, vista la natura molto moderna dell'esercizio, l'internet point è oggi un tipo di negozio che sta attraversando non poche difficoltà.

La diffusione ormai planetaria di linee ad alta velocità per collegarsi a internet è indice di una certa obsolescenza per chi offre lo stesso servizio: per vincere la crisi è quindi necessario saper espandere le proprie competenze e offrire un'esperienza più sfaccettata e "umana" soprattutto per chi vuole mettersi al passo coi tempi ma non sa da che parte iniziare; il successo della Rete rappresenta infatti un aumento del target senza precedenti.

Ed ecco che l'internet point diventa un centro di consulenza informatica generica, con diversi servizi offerti dalla stampa all'archiviazione dei dati, senza trascurare la funzione originaria che è particolarmente importante in tutti quei centri, magari non troppo grandi, dove la tecnologia della rete non è ancora arrivata in modo capillare e si avverte come indispensabile la necessità di comunicare con il mondo attraverso al computer.

Libero come la rete

Il look generale del negozio si basa tradizionalmente sulle grandi vetrine che mostrano gli utenti all'interno del punto vendita, visti di fronte o di lato e intenti a surfare il web: una soluzione che suggerisce la trasparenza e la libertà della rete, nonché il carattere particolare dell'esercizio. All'interno tutto è incentrato sui computer e sui loro accessori: schemi colore, linee, complementi sono moderni, simili a quelli che si usano nei negozi di informatica. Gli spazi sono aperti e in genere l'atmosfera che si respira è di dinamismo e modernità, senza barriere architettoniche di alcun tipo e con uno spirito comunitario.

Curare le postazioni

Le postazioni internet sono naturalmente i primi elementi da curare nell'allestimento di un internet point. Le linee, manco a dirlo, sono molto moderne, i materiali quelli sintetici, il legno se verniciato, il metallo, non il vetro per la sua facilità a sporcarsi e la frequenza delle "ditate"; particolare attenzione deve essere riservata all'ergonomia, con sedie comode anche per utenze prolungate, scrivanie alla giusta altezza e così anche i monitor. Va bene anche il classico grande tavolo unico se frazionato con divisioni efficaci, ma in linea di principio la postazione singola garantisce una maggiore privacy.

Nuovi servizi

L'accesso alle stampanti e ai sistemi di archiviazione deve essere semplice e immediato e tutta la caveria va rigorosamente in canalina o comunque nascosta. Un'altra idea interessante, che sta avendo un certo successo un po' dappertutto, è abbinare al servizio internet anche quello di semplice caffetteria: possono bastare anche i vecchi distributori automatici di bibite, ma la possibilità di vendere caffè e altre bevande calde ai clienti (naturalmente prima è necessaria la licenza!) va incontro, per così dire dalla parte opposta, allo stesso processo delle grandi catene di caffè che oggi offrono connessioni wireless ai propri clienti.

Copyright © 1996-2010 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874